Alessia Rizzo

Home » Alessia Rizzo

Borsista 2014
Torino, 1982

Alessia Rizzo si è laureata in Storia dell’Arte Moderna presso l’Università degli Studi di Torino, dove nel 2014 ha conseguito il dottorato di ricerca in Storia dell’Arte Moderna.

I suoi principali interessi di studio riguardano la pittura, l’incisione e la decorazione tra Piemonte e Francia nella prima metà del Settecento e hanno trovato esito in varie pubblicazioni dedicate ai rapporti della pittura piemontese con la Francia; allo studio della diffusione di modelli decorativi in Piemonte, a Torino e in provincia; all’attività e alla formazione dei pittori della cosiddetta “generazione del 1700” fra Parigi e l’Académie de France a Roma; all’incisione fra Torino e Parigi, con particolare attenzione all’atelier di Laurent Cars; alle esposizioni di dipinti a Parigi.

Nel 2014 ha fruito di una Borsa di Alti Studi elargita dalla Fondazione 1563 per l’Arte e la Cultura, conducendo una ricerca dedicata al gruppo di pittori francesi definito “generazione del 1700”, affrontando l’argomento da un punto di vista d’insieme e procedendo tramite il confronto di esperienze: il periodo di studio fra Parigi e provincia, il soggiorno di perfezionamento presso l’Accademia di Francia a Roma e i primi successi al ritorno in Francia, fra gli anni Venti e Trenta del Settecento. Dal 2016 Alessia Rizzo ha proseguito la sua attività di ricercatrice a Parigi grazie a sovvenzioni della Société Canadienne d’Etude du XVIIIe siècle e dell’INHA.

VAI AL BANDO 2014
VAI ALLA PUBBLICAZIONE

Alessia Rizzo su:

2018-03-27T17:20:16+00:00