Premio 2017

Barocco Inedito

Premio 2017 2018-03-27T11:01:51+00:00

Premio Barocco Inedito 2017

Il Premio Barocco Inedito 2017 per la migliore ricerca originale e inedita in lingua italiana, nella cronologia che va dal primo Seicento alla seconda metà del Settecento, è stato assegnato a Enrico Gullo.
Lo studio vincitore è intitolato Agostino Scilla. Frammenti di un discorso pittorico.
Questo testo tratta di Agostino Scilla (1629-1700),

pittore e filosofo naturale messinese, cercando di mostrare come l’identità di pittor filosofo, rivendicata anche nel suo trattato sui fossili, possa considerarsi strategia di autopromozione efficace nei contesti messinese e romano in cui Scilla operava in virtù degli interessi scientifici della committenza e del quadro politico vigente.

Scadenza 30/09/2017 – prorogata al 31/10/2017 – Bando CHIUSO

Il volume sarà pubblicato nella collana dei Quaderni delle Borse e dei Premi – Programma di Studi sull’Età e la Cultura del Barocco, Fondazione 1563 e Olschki editore.

Per maggiori informazioni sul testo del bando si rimanda al sito web della Fondazione 1563 per l’Arte e la Cultura della Compagnia di San Paolo.