Palazzo Barolo

via delle Orfane, 7 - Torino

Home » Palazzo Barolo

INTERVENTO DELLA COMPAGNIA DI SAN PAOLO

Contributo erogato: 2.200.000 euro
Scopri di più »

Uno dei più bei palazzi barocchi appartenuti a membri dell’aristocrazia sabauda, i Conti Provana di Druent prima e, più tardi, i Marchesi Falletti di Barolo, fu eretto nella prima metà del XVII secolo. Si devono all’architetto Gian Francesco Baroncelli, collaboratore di Amedeo di Castellamonte e Guarino Guarini, gli interventi più originali e significativi sulla struttura precedente, a partire dal 1692: la facciata e soprattutto i progetti dell’ampio salone sovrapposto all’atrio a volte e del maestoso scalone a forbice.

Nel Palazzo ha sede l’Opera Pia Barolo, fondata nel 1864 da Giulia Colbert con il marito Carlo Tancredi Falletti di Barolo con finalità di assistenza ai bisognosi e di promozione di interventi pedagogici, sociali e politici nella Torino del tempo. Ospita il Museo della scuola e del libro per l’infanzia (MUSLI), l’Archivio storico della famiglia Falletti di Barolo e dell’Opera Pia e conserva numerosi altri archivi privati; è sede di mostre ed eventi.

Il progetto di restauro
La Compagnia di San Paolo è intervenuta a favore del restauro – del salone centrale del piano nobile, dell’Ala Alfieriana, dell’Appartamento di Silvio Pellico e di parte dell’Appartamento dei Marchesi – e della valorizzazione di Palazzo Barolo a partire dal 2006.

2018-06-21T14:27:37+00:00