Giovanni Santucci

Home » Giovanni Santucci

Borsista 2016
Pisa, 1985

Giovanni Santucci si è laureato in Storia dell’Arte presso l’Università di Pisa e parallelamente è stato allievo del corso ordinario della classe di Lettere della Scuola Normale Superiore di Pisa. Nel 2016 ha conseguito il titolo di dottore di ricerca in Storia, Orientalistica e Storia delle Arti presso la stessa Università di Pisa con una tesi intitolata I disegni della Collezione Talman nell’Ashmolean Museum di Oxford.

Ha collaborato con l’Università degli Studi di Firenze; con il Gabinetto Disegni e Stampe della Galleria degli Uffizi; con il Kunsthistorishes Institut in Florenz; con il Centro Internazionale di Studi di Architettura “Andrea Palladio” di Vicenza; con la Print Room dell’Ashmolean Museum di Oxford; con il Royal Institute for British Architects; con il Victoria & Albert Museum e con gli istituti Warburg e Courtauld di Londra.

Le sue ricerche vertono intorno aspetti teorici e tecnici della pratica architettonica, in particolare sullo studio del pensiero teorico di Andrea Palladio e Giorgio Vasari relativamente alle questioni strutturali e all’indagine delle tecniche costruttive adottate nella realizzazione delle fabbriche degli autori summenzionati e di altri architetti della seconda metà del XVI e della prima metà del XVII secolo. Si occupa inoltre dei temi della rappresentazione e trasmissione del pensiero architettonico in Italia e in Europa tra Sedicesimo e Diciottesimo secolo e del collezionismo di disegni di architettura e decorazione in età moderna. Grazie al sostegno di due borse di studio britanniche (Paul Mellon Centre Research Grant – 2009; e Francis Haskell Memorial Grant – 2011) si è avvicinato al tema del collezionismo di disegni di architettura italiani in Inghilterra.

Nel 2016 è risultato vincitore di una delle Borse di Alti Studi della Fondazione 1563 per l’Arte e la Cultura sul tema Ornamento e decorazione. La grammatica degli ordini, la retorica dell’opulenza, la piacevolezza dello sguardo nell’Europa delle Corti (1680-1750), proponendo un progetto sul tema della trasmissione del linguaggio architettonico e decorativo del Barocco italiano in Inghilterra per il mezzo del collezionismo di disegni di architettura e decorazione italiani.

VAI AL BANDO 2016

Giovanni Santucci su:

2018-03-27T17:36:48+00:00