Borsista 2019

Alessandra Cosmi si è laureata presso l’Università degli Studi Roma Tre, dove è attualmente cultore della materia per l’insegnamento di Storia dell’Arte Moderna.

Nel 2017/2018 è stata borsista presso la Fondazione di Studi di Storia dell’Arte Roberto Longhi di Firenze lavorando al progetto Il disegno come pratica di bottega: Andrea Sacchi tra allievi e collaboratori. Nel 2017 ha redatto la voce dell’artista per il Dizionario Biografico degli Italiani.
Nel febbraio del 2019 ha conseguito il titolo di dottore di ricerca presso la Sapienza Università di Roma, con una tesi sull’attività di Andrea Sacchi in relazione all’entourage della famiglia Barberini e agli scambi tra Roma e le province dello Stato Pontificio.

I suoi interessi vertono sulla pittura e sulla grafica emiliana e romana del Seicento, sul collezionismo e sulla cultura antiquaria nella Roma secentesca. Negli ultimi anni i suoi studi si sono concentrati anche sugli arazzi, con particolare attenzione alla Manifattura Barberini sulla quale ha recentemente pubblicato degli aggiornamenti (2019).

Nel 2019 è risultata vincitrice di una delle Borse di Alti studi intitolate a Rosaria Cigliano della Fondazione 1563 per l’Arte e la Cultura con un progetto sulla Regia Manifattura di Torino, che intende approfondire la storia dell’arazzeria sabauda in relazione a quella napoletana di Carlo III di Borbone e alle altre arazzerie europee del Settecento.

VAI AL BANDO 2019

Alessandra Cosmi su: