Home 2018-05-17T17:27:12+00:00

Il Programma di Alti studi sull’Età e la Cultura del Barocco promuove studi sul patrimonio letterario, musicale, teatrale, artistico e architettonico, storico-politico e del pensiero dell’età barocca nelle diverse articolazioni durante il XVII e il XVIII secolo, attraverso l’attribuzione di borse di ricerca, l’attivazione di seminari e convegni e l’organizzazione e conservazione degli esiti dell’attività di ricerca, pubblicando collane editoriali specialistiche, costituendo banche dati, fondi archivistici, fotografici e bibliotecari al servizio degli studiosi sia in sede sia sul web.

Leggi tutto

BANDI

Borse di alti studi Rosaria Cigliano
16 aprile 2018. La Fondazione 1563 per l’Arte e la Cultura bandisce un concorso per 5 Borse di alti studi sull’età e la cultura del Barocco sul tema Paesaggio e natura (1680-1750). Termine per la presentazione dei progetti: 22 luglio 2018, h. 24.

Scopri di più

Quaderni Borse e Premi I

PUBBLICAZIONI

Maggio 2018. In occasione del Salone del Libro di Torino, la Fondazione 1563 ha presentato “Cultura, arte e società al tempo di Juvarra”, a cura di Giuseppe Dardanello, Quaderni sull’Età e la Cultura del Barocco-Quaderni delle borse di alti studi e dei premi n. 1, Casa Editrice Leo S. Olschki (Firenze) 2018.

0
ANNI DI ATTIVITÀ
0
BORSISTI
0
TUTOR E REFEREES
0
DOCENTI E RICERCATORI

Paesaggio e natura (1680-1750)

VI Edizione del Bando – 2018

BANDO APERTO

Il Ritratto (1680-1750)

V Edizione del Bando – 2017

Bando chiuso, Ricerche in corso

Ornamento e Decorazione (1680-1750)

IV Edizione del Bando – 2016

Ricerche concluse

Le Civiltà del Barocco e le inclinazioni della “Historia”

III Edizione del Bando – 2015

Ricerche concluse, in pubblicazione

Antico e Moderno: Parigi, Roma, Torino 1670 – 1760

II Edizione del Bando – 2014

Ricerche pubblicate

Cultura, arte e società al tempo di Juvarra

I Edizione del Bando – 2013

Ricerche pubblicate

Il gruppo di studio parigino

Olivier Bonfait ha coordinato un gruppo di studio parigino dedicato alla fortuna e alla sfortuna del concetto di «barocco» nella Francia del Grand Siècle. I risultati della ricerca sono stati in parte anticipati da una conferenza intitolata Poussin Barocco? Antibarocco e filoromanismo nella storia dell’arte francese, tenuta dal coordinatore nel maggio 2016 presso la Sapienza Università di Roma.

Seminario di studi

Curato da Michela di Macco e Silvia Ginzburg, il seminario tenutosi a Roma tra 2015 e 2016 aveva l’obiettivo di riconsiderare in una prospettiva storica e storiografica la definizione di “ideale classico”, comunemente applicata ad un filone della cultura artistica seicentesca, a partire dalla rilettura di alcune voci della critica novecentesca e prendendo in esame la sua fortuna nei secoli XVII, XVII e XIX.

I VIDEO RACCONTI SULLE MOSTRE

Video

Tutti i video